B Zona

Oddo: "Il Pescara è la migliore squadra incontrata. E sul passato biancazzurro dico.."

"Può fare un grande campionato"

01.12.2019 23:51

Massimo Oddo è commosso a fine gara. Non per la vittoria che gli salva la panchina, ma per i ricordi biancazzurri che gli sono inevitabilmente tornati in mente. Così il tecnico pescarese del Perugia:

"Faccio i complimenti a Zauri, il Pescara ha grande qualità ed è la miglior squadra che ho visto finora, il risultato lascia il tempo che trova. Abbiamo fatto dal punto di vista mentale la partita giusta e abbiamo realizzato tre gol con pochi tiri, il calcio è fatto anche di questo. Abbiamo saputo soffrire davanti a una squadra con qualità, non ho peli sulla lingua. Avevamo preparati la gara per prendere alto il Pescara, ma dovevamo essere ordinati in campo quando il Pescara poteva schiacciarci. Siamo stati compatti, serve anche questo in B. Per me incontrare il Pescara è sempre un'emozione, quella più grande della mia vita non è stata a Berlino o ad Atene ma a Pescara, da allenatore nella squadra della mia città. Quella per cui da bambino andavo allo stadio, è stata una sensazione impagabile. Ci sono stati momenti belli e momenti brutti, mi tengo quelli belli. Sarò sempre riconoscente al presidente Sebastiani che mi ha dato l'opportunità di allenare per la prima volta tra i grandi, mi porto i ricordi meravigliosi di un'annata dove la mia gente mi ha sempore sostenuto. Ed ho capito i fischi ricevuti in A, erano d'amore. Mi porto dentro anche quei momenti, che sono stati di crescita. Abbiamo commesso tutti quanti degli errori, ma nella vita solo chi non ci prova non sbaglia. Questo Pescara? Può fare bene, con un direttore come Repetto è chiaro che si può fare bene".

Commenti

Erano “Poveri ma belli". Ma vincenti
Perugia-Pescara 3-1, le pagelle dei biancazzurri