Prima squadra

La ricostruzione di Gianluca Di Marzio sui fatti di cronaca prima di Lecce-Pescara

"Pescara, agguato ai tifosi in trasferta: 3 feriti, uno grave"

01.04.2019 00:18

IMMAGINE DI REPERTORIO - Iniziano a circolare sul web le prime, sommarie ricostruzioni su quanto accaduto prima di Lecce-Pescara. Ecco quanto riportato dal sito internet del giornalista Sky Gianluca Di Marzio:

"Un gruppo di tifosi del Pescara, nel tardo pomeriggio, ha subito un agguato organizzato da un gruppo di violenti sulla superstrada Lecce-Brindisi all’altezza dell’uscita per Torchiarolo-San Pietro Vernotico.

Le auto e il pullman dei tifosi, in colonna e scortati da due mezzi della polizia, sono stati assaliti da un gruppo di individui mascherati, che hanno lanciato fumogeni e bombe carta contro i mezzi dei pescaresi, sfondando addirittura i finestrini con alcune pietre. Successivamente, i tifosi del Pescara sono stati aggrediti con mazze e altri oggetti contundenti.
In quattro sono rimasti feriti e trasportati in ospedale, gli altri - circa 150 - hanno raggiunto lo stadio durante l’intervallo tra il primo e il secondo tempo.

Tra i feriti, due sono stati trasportati sul momento presso l’ospedale di San Pietro Vernotico, gli altri - più gravi - sono ricoverati presso il Vito Fazzi di Lecce. Uno di questi si trova in codice rosso. È stato colpito da una pietra e ha riportato un trauma cranico. L’altro, non coinvolto nell’aggressione, è stato investito durante le concitate fasi dell’aggressione"

 

Commenti

Mercato: torna di moda Ginella per il Pescara
La Nazionale in aprile a Pescara: sfida dell’Italia ad Argentina e Bosnia