Prima squadra

Attesa per Pessina, Zampano via solo a titolo definitivo

Le ultime dal mercato biancazzurro

12.08.2017 03:08

Giorni di attesa in casa Pescara. Su più fronti. La priorità resta quella di dismettere, ma si lavora anche in entrata. Si è in attesa di una risposta da Matteo Pessina, la mezz'ala individuata da mese da Pavone e Zeman come quella ideale per il 4-3-3 biancazzurro. L'Atalanta ha praticamente concesso il via libera al Pescara in caso di cessione, il giocatore sta riflettendo sulla destinazione poichè anche lo Spezia del suo vecchio maestro Gallo spinge forte. L'arrivo di Pessina può concretizzarsi a prescindere dalle uscite: è un under e dunque non occupa un posto in lista. Per Embalo fase di stallo: il Pescara prima di portare l'affondo decisivo deve piazzare Benali e almeno un altro elemeno offensivo, non per questioni di lista ma per questioni di bilancio ed opportunità numerica (è ancora troppo ampia la rosa a disposizione di ZZ).

"A Meccariello abbiamo offerto al fascia di capitano. Sto male al pensiero che voglia andare via lo stesso": così Il presidente tenano Ranucci fa il punto della situazione Meccariello a due settimane dall'inizio del campionato. Il Pescara è caldo sulla pista della cui evoluzione vi abbiamo parlato a parte (leggi qui)

Sul fronte cessioni, nessuna offerta ufficiale del Benevento, per il momento: Memushaj resta dunque in dubbio. "E' ancora nella fase dei desideri la trattativa", fanno sapere dal club pescarese. Novità su Zampano: l'Udinese lo ha effettivamente richiesto, ma solo in prestito. E su queste basi l'affare non si farà: il Pescara è disposto a privarsi del giocatore, eventualmente, solo a titolo definitivo e per una somma soddisfacente. Per Nicastro, non convocato per Brescia, c'è in fila mezza B (Novara, Salernitana, Carpi, Cesena, Avellino e Ternana) ma il procuratore della punta, Giovanni Bia, fa sapere che il suo assitito vorrebbe restare a Pescara e che prenderebbe in considerazione altre destinazione solo se club e staff tecnico comunicassero la decisione di non puntare su di lui. 

Ha collaborato M. Sborgia

Commenti

Cassani: "Il nostro ciclismo ha vissuto tempi migliori, ma.."
Allerta meteo Abruzzo con pioggia, vento e grandine: le previsioni