Prima squadra

Balzano: "Critiche eccessive, dobbiamo lavorare con serenità"

Così a Rete8: "Serve tempo. La serenità è fondamentale”

28.08.2019 09:02

Antonio Balzano è alle prese con una distorsione alla caviglia, ma cercherà di stringere i denti per esserci col Pordenone. Troppo importanti il suo carisma e la sua esperienza per il nuovo Pescara che deve rialzare la testa dopo le tre sberle rimediate a Salerno al debutto nella B 2019-20.

Così il terzino a Rete8:

"A Salerno sono mancati i meccanismi, che non sono ancora stabili e concreti. Loro sono stati bravi a livello tattico, noi non siamo stati bravi a trovare le contromosse. E' stata una partita che non è andata bene, ma qualcosa di positivo c'è stato. Le basi per far bene ci sono, c'è un gruppo importante e perfezionando il gico del mister si può fare un buon campionato. Per noi è divertente fare un calcio propositivo, abbiamo la qualità per farlo ma dobbiamo stare attenti quando non siamo in possesso palla e migliorare i meccanisti. Ci sono state troppe critiche per essere solo alla prima giornata, cercheremo di far cambiare da subito l'opinione. Dobbiamo vivere un anno sereno, credo ce lo meritiamo tutti. Non possiamo giudicare dopo una sola giornata. Con grande umiltà possiamo divertirci, perchè abbiamo qualità. Dove possiamo arrivare? E' troppo presto per dirloSiamo una squadra troppo vecchia? Non credo, è comunque tutta genete attaccata al Pescara. Il Pordenone? Le neopromosse non sfigurano mai in un campionato difficile come quello di B, ma verrà a casa nostra e noi abbiamo bisogno di dimostrare di non essere quelli visti a Salerno"

Commenti

Oggi può essere il "Matos day", in un senso o nell'altro
Anticipi e posticipi: ecco quando giocherà il Pescara