Settore giovanile

Borrelli, Mercado e Blanuta i gioielli della Primavera di Legrottaglie

Venerdi parte il campionato con la sfida all'Inter

08.09.2019 01:00

Venerdì scatterà il campionato Primavera1 e per il Pescara c'è subito una Partitissima: la sfida interna all'Inter, corazzata che non ha certo bisogno di presentazioni.

Ma com'è la nuova squadra affidata a Legrittaglie? Promettente. Un gruppo coeso e compatto che ha qualche individualità di spicco. Quali? Nicolas Mercado, ad esempio, centrocampista che piace alle big d'Europa ma anche il bomber Gennaro Borrelli, aggregato da luglio alla prima squadra di Luciano Zauri, e Vladislav Blanuta, 17enne attaccante romeno che ha grandi doti tecniche e senso del gol e l'esterno offensivo portoghese classe 2000 Antonio Pina Gomes, prelevato dall'Atalanta campione d’Italia in carica. "Nel gruppo a disposizione del neo allenatore Nicola Legrottaglie spiccano il centrale difensivo Marafini, che sta recuperando da un brutto infortunio al bacino, e il centrocampista Camilleri, tutti reduci dal ritiro con la prima squadra e brillanti protagonisti lo scorso anno sotto la guida di Luciano Zauri della cavalcata promozione dalla Primavera 2 insieme a Martella e Pavone, che il Parma ha lasciato in prestito per un altro anno al club biancazzurro nella difficile missione di confrontarsi con squadre più attrezzate ed esperte", ha sottolineato nei giorni scorsi Il centro. L’obiettivo del Delfino è la salvezza e, poi, una volta raggiunta, provare a mettersi in mostra. 
 

Commenti

Legrottaglie: "Primo obiettivo la salvezza. Zauri? Merita questa chance"
Abbonamenti in B: Pescara al decimo posto