Prima squadra

Numeri importanti per il Pescara di Pillon

Solo Zeman nel 2011-12 meglio di Bepi da Preganziol

03.01.2019 00:56

Solo Zeman con il fantastico Pescara 2011-12 meglio di Bepi Pillon ed il suo Delfino targato 2018-19. I 32 punti conquistati a fine girone d'andata rappresentano - ricalcolando il punteggio con i 3 punti a vittoria - insieme al Pescara di Cadè del 1976-77 sono il secondo miglior bottino nella storia del club dopo i 33 punti conquistati nell'anno dei record con il boemo in panchina ed il trio Verratti-Immobile-Insigne in campo. 

Il Centro ha inoltre sottolineato un dato importante a livello statistico: il Pescara nei secondi tempi ha un rendimento eccezionale, confermato anche allo stadio Arechi di Salerno. Contro i granata di Angelo Gregucci, i biancazzurri hanno realizzato tre reti su quattro, una tendenza confermata nel corso del girone d'andata sin dall'inizio (ricordate le reti pesanti di Mancuso, Monachello e Del Sole, ad esempio, in extremis?) con numeri impressionanti: nei secondi tempi con ben 21 gol messi a segno su 29 totali. Un dato positivo da un certo punto di vista, ma che deve far riflettere per un altro verso: perchè approcci soft alle gare? Anche su questo lavorerà mister Pillon...

Commenti

Quando Bepi Pillon allenava Max Allegri a Padova
Media spettatori in B: Pescara fuori dal podio