Prima squadra

Svolta mancina per il Pescara: c'è un nome in pole per il ruolo di terzino

Si tratta dell'abruzzese D'Orazio

14.06.2019 00:56

Caccia al terzino sinistro. Oltre a rimodellare totalmente il reparto offensivo, infatti, il Pescara ha necessità di reperire sul mercato un esterno basso mancino in grado di alternarsi con il confermato Del Grosso. Rientra Ventola, che verrà valutato in ritiro, ma intanto si scandaglia il mercato.

Con Costa difficile ed il ritorno di Pinto in standby, ecco l'idea che viene da Cosenza: Tommaso D'Orazio. Assisitito da Palomba, il terzino di Bucchianico è stato uno dei migliori interpreti del ruolo prima in C e poi in B e potrebbe tornare in riva all'Adriatico, dopo i trascorsi nel settore giovanile, dalla porta principale. Ha il contratto in scadenza nel 2020 ma dopo 30 partite e 1 gol nel Cosenza (che comunque non vorrebbe privarsene) a 29 anni (è classe '90) vorrebbe provare a giocarsi le sue chances in biancazzurro da protagonista. Essendo cresciuto nel Pescara, non occuperebbe un posto in lista ed è aspetto non trascurabile nella compilazione della rosa. L'entourage del giocatore, che pure nelle scorse sessioni era stato a contatto col sodalizio pescarese per valutare l'ipotesi del ritorno in biancazzurro del suo assistito, al momento non si sbilancia, negando ogni contatto/sodaggio. Si vedrà

HA COLLABORATO MATTEO SBORGIA 

Commenti

Pescara-Juventus 5-1: quando Allegri affondò la Vecchia Signora
Scudetto Futsal Donne: delusione Montesilvano