Settore giovanile

Borrelli, il goleador che fa sognare la Primavera (e non solo)

E'ritenuto un predestinato, come i compagni Christian Afri e Mercado

25.03.2019 00:55

L’uomo copertina della sorprendente (e capolista del campionato Primavera B) formazione di Luciano Zauri è Gennaro Borrelli, statuario centravanti dei baby di casa Delfino. La Juve ha già messo gli occhi su di lui. 

La punta è fresca di convocazione (senza esordio però) in prima squadra per la gara con il Cosenza, e l'essere stato precettato da mister Bepi Pillon non è solo un premio alla sua stagione: Borrelli è reputato un predestinato, come i compagni Christian Afri e Mercado (quest'ultimo già appetito da mezza Europa, Bayern in testa).

Il 19enne centravanti del Pescara è il re dei bomber della Primavera 2 con 16 reti in 17 gare e punta a trascinare i compagni alla vittoria del torneo (il Pescara a 3 turni dalla fine è primo in classifica, davanti addirittura alla Lazio). Venne scoperto dall'icona biancazzurra e perno dello scouting del club Tonino Di Battista 5 anni fa,  quando Gennaro aveva 14 anni e giocava nella San Sebastiano Mazzeo di Napoli. Ha stregato tutti sin dal primo provino, il giocatore che in prima squadra ha scelto il numero 32 come Bobo Vieri ma che si ispira al bosniaco della Roma Edin Dzeko. Ed in effetti le sue movenze in campo, fatti i debiti distinguo, richiamano quelle della punta giallorossa ma anche quelle di Luca Toni, uno che dopo tantissima gavetta è arrivato sul teto del mondo con la Nazionale Azzurra a Germania2006. Borrelli, alto 194 centimetri, è bravo nel gioco aereo ma possiede una buona tecnica di base. 

Il suo percorso sembra già segnato: in estate probabilmente andrà in C in un club amico per crescere e maturare esperienza nel calcio dei grandi, prima di tornare alla base e giocarsi le proprie chance in maglia Pescara. Quella dei grandi, però. Ma prima deve portare la Zauri's band al trionfo nel campionato Primavera 2

Commenti

Il retroscena inedito su Padova-Pescara 0-6: "Litigammo prima del match, poi..."
Mercato: la Fiorentina su un baby biancazzurro